14/09/2006 ENERGIE FUTURE  
L'ENEL VERSO IL FUTURO

Un forte impegno per un mondo migliore e per essere leader nella ricerca e nell'innovazione. È questo l'impegno che l'Amministratore Delegato Fulvio Conti, ha illustrato martedì a Bruxelles in occasione dell'Assemblea generale della Piattaforma tecnologica europea Zero Emissioni. Conti ha ribadito lo sforzo di Enel per un forte orientamento per un futuro sostenibile, per alti standard di protezione ambientale, per essere uno dei principali operatori mondiali nelle rinnovabili e per spingere con determinazione nelle tecnologie pulite.

"I continui investimenti che abbiamo effettuato per rendere più efficienti e ambientalmente compatibili le nostre centrali termoelettriche – ha affermato l'AD di Enel – "hanno fatto sì che le emissioni dei nostri impianti si siano ridotte ben al di sotto dei limiti fissati dalle più stringenti normative in materia". Ma l'impegno di Enel non si ferma qui: due i fronti che vedono la società in prima linea. "Stiamo rafforzando la nostra ricerca per consegnare un futuro migliore alle nuove generazioni" ha dichiarato Conti, ponendo l'accento sulle significative risorse finanziarie destinate al settore. "Enel investe circa 80 milioni di euro l'anno in ricerca applicata, con 3 centri di ricerca, 4 stazioni di ricerca dove sono impegnati 500 ricercatori il nostro contributo in questo campo sarà fondamentale per raggiungere l'ambizioso traguardo della Piattaforma europea: arrivare nel 2020 a centrali termoelettriche a zero emissioni».

Conti ha ricordato, poi, che Enel prosegue nel piano di investimenti, 2,4 miliardi di euro entro il 2009, per consolidare la sua posizione di protagonista mondiale nelle fonti rinnovabili. "La nostra produzione in Italia di energia elettrica dall'acqua, dal vento, dal sole e dal calore naturale della terra – ha sottolineato – è già oggi pari a circa il 30% del totale"

.
L'Italia, può vantare dunque uno dei rapporti più virtuosi in Europa tra consumi di energia e prodotto interno lordo. Ciononostante è stata penalizzata, rispetto ad altri paesi, nell'assegnazione degli impegni di riduzione delle emissioni di gas effetto serra previste dal protocollo di Kyoto.

All'interno del Paese, poi, il peso è stato posto più che proporzionalmente sulle spalle del termoelettrico di fatto sottovalutando l'apporto in termini di emissioni di settori come i trasporti e il residenziale, che pure hanno una responsabilità notevole nella produzione di anidride carbonica. Conti ha quindi auspicato che nella definizione degli obiettivi per paese della nuova fase del protocollo di Kyoto si seguano criteri più equi e razionali che evitino di creare scompensi competitivi tra l'industria italiana e quella degli altri paesi della UE.

L'Amministratore Delegato di Enel ha anche incontrato nella capitale belga il Commissario per l'Ambiente Stavros Dimas, con il quale ha discusso di politiche ambientali e del piano di allocazione nazione delle emissioni di CO2, oltre che della politica ambientale di Enel e della sua espansione all'estero. La visita a Bruxelles si è conclusa con una cena organizzata dal Commissario europeo per l'Energia Andris Piebalgs con gli amministratori delegati delle maggiori società di produzione di energia elettrica d'Europa.


FONTE: www.enel.it

Fonte: `ENEL`
 

Torna alle news della categoria "ENERGIE FUTURE"
Torna alla pagina delle news

SITI SUGGERITI

 » Newser
 » QUARTZY
 » Smithsonian magazine
 » Limes on line
 » gateway to victory...
 » barnstable patriot
 » Haaretz
 » Televideo RAI
 » Tecnologia e ambiente
 » Sustainable security
 » www.thenational.ae
 » Acqua
 »  Newspapers
Internet Public Library:
 » notizie dal Golfo
 » To day front page
 » Indian express
 » Nature world news
 » EBIBLE
 » St. Augustin
 » Kqed.org
 » ElvuxBiz
 » Global research
 » News.com.au
 » MongabayCom
 » Science world report
 » Pulse.com
 » www.greenleft
 » News10
 » Ecogeek
 » Express.co.uk
 » ifrepress
 » Reuters
 » Maktoob
 » Pravda
 » www.onlinenewspapers.com
 » www.newseum
 » TOP news
 » Gazette Times news
 » WorldWatch
 » CIA
 » GeoHive: Global Statistics
 » The sunday post.blogspot
 » Link the sunday post
 » Mappedup
 » Secret of the fed
 » Good net org
 » USA today
 » Africa journalism
 » French tribune
 » Atlas obscura
 » FOREST NEWS
 » cawater-info.
 » Science magazine
 » jn1.tv
 » allvoices.com
 » whatsonxiamen.com
 » Thinkprogress.org
 » Greenprophet
 » Nydaily news
 » Business week
 » Tribune.com
 » Oneworld
 » pbs.org
 » Onearth.org
 » .business and leadership
 » Ashden org
 » bay citizen
 » Online.WSJ
 » News Yahoo
 » Affari italiani. libero
 » Spiegel online
 » somali peacemaker
 » Money control
 » Alaska dispatch
 » ABC:AZ
 » Inter Press Service
 » Dagospia
 » ABC Article direct
 » Drudge Report
 » STATISTICHE
Statistiche popolazione mondiale
 » GLOBAL GEOGRAFIA
 » Diggita.it
 » TREE HUGGER
 » news africa
 » eenews
 » Informador
 » GIZMONDO
 » IPL.org blog
 » Reuters
 » Wikipedia
 » Voa news
 » BBC mundo

FOCUS

Sito Online di Euweb