26/01/2009 global warming  
Riscaldamento globale, mito o realtà?
L'anno scorso, una settimana dopo che l'Harvard Crimson ha pubblicato un editoriale scioccante di rimprovero all'appena laureato Premio Nobel Al Gore, l' Università di Stanford ha tenuto una colazione di lavoro denominata "è il riscaldamento globale un mito?"

Per cancellare ogni dubbio circa la sua posizione sul riscaldamento globale, The Daily Galaxy, fonte primaria di questo post, ritiene che il senso comune vuole che la civilizzazione tecnologica umana abbia inciso sui naturali cicli climatici.

L'ospite d'onore dell'incontro era un rinomato e scettico personaggio sul global warming, S. Frederick Singer, il quale detiene il dottorato in Fisica presso la Princeton University e che è stato consigliere speciale sugli sviluppi spaziali al tempo del Presidente Eisenhower ed è l' autore di "Unstoppable Global Warming: Every 1,500 Years".

In questo bestseller del New York Times Singer e il coautore di questa tesi affermano che le temperature globali sono aumentate del tutto o in gran parte a causa di un ciclo naturale.

Utilizzando dati storici di due millenni di storia naturale in combinazione con le annotazioni fisiche naturali, costoro sostengono che le onde magnetiche di macchia solare naturale di 1.500 anni hanno sempre controllato il clima della Terra, tanto che attribuiscono alla loro forza motrice la tendenza del riscaldamento attuale. L'anidride carbonica creata dall'uomo ha solo un piccolo effetto sul clima del pianeta.

Sin da quando è stato scoperto il ciclo di 1500 anni agli inizi degli anni '80, le caratteristiche generali sono state confermate dalle misurazioni degli: anelli degli alberi; dal polline; dai coralli, dai ghiacciai, dalle trivellazione, dai stalagmiti e dai sedimenti marini. I cicli più recenti sono stati registrati nella storia umana con le migrazioni forzate, l'inedia, le malattie durante la porzione di freddo del ciclo e la maggior parte della popolazione ha ampliato le terre coltivabili, una maggiore varietà di raccolto e costruzioni supplementari durante la parte calda.

Le cause del ciclo dei 1500 anni non sono ancora ben conosciute, sebbene sono stati identificati 600 (cicli) negli ultimi milioni di anni. Ciò permette agli autori di "Unstoppable Global Warming: Every 1,500 Years" di essere relativamente sicuri che stiamo entrando negli ultimi 150 anni della fase più calda del ciclo.

Singer ha spiegato che il recente riscaldamento della terra non è pericoloso e non è qualcosa che l'uomo può modificare. Egli ritiene che i fautori del global warming, tra i quali Al Gore, stiano gonfiando il problema. Egli ha inoltre aggiunto che tali attivisti non si sono preoccupati di dimostrare come i gas serra generati dalle attività umane stiano contribuendo al surriscaldamento del pianeta.

Se i politici avessero voluto incidere sul serio sull'uso dell'energia, ha detto Singer ai presenti alla colazione di lavoro, avrebbero dovuto aumentare le tasse sulla benzina, che di conseguenza avrebbe fatto diminuire l'uso dei veicoli. Egli crede che tali tasse abbiano colpito duramente la gente dal reddito basso. Ha poi sostenuto che molte imprese, come l'industria eolica, stanno facendo gonfiare il prezzo del riscaldamento globale. Ritiene, pertanto, che sia doveroso convincere i sostenitori del riscaldamento globale perchè ciò che stanno facendo è controproducente e non farà alcuna differenza per il clima.

Non so voi amici internauti, ma per quanto mi riguarda io la penso esattamente come questo vecchio signore!


Fonte: The Daily Galaxy

Fonte: il professor echos
 

Torna alle news della categoria "global warming"
Torna alla pagina delle news

SITI SUGGERITI

 » WB
 » Forest news
 » onlinenewspapaer
 » Atlasobscura
 » Focus
 » Mexico news
 » Scidev.net
 » Science magazine
 » Stumbleupon
 » Aljazeera.com
 » SCMP
 » BBC news
 » Top News
 » Gulf Time
 » TheVergecom
 » ECO WATCH
 » FOURWINDS
 » Scubatravel
 » Newser
 » QUARTZY
 » Smithsonian magazine
 » Limes on line
 » gateway to victory...
 » Haaretz
 » Televideo RAI
 » Tecnologia e ambiente
 » Sustainable security
 » www.thenational.ae
 » Acqua
 »  Newspapers
Internet Public Library:
 » notizie dal Golfo
 » To day front page
 » Indian express
 » Nature world news
 » EBIBLE
 » ElvuxBiz
 » Global research
 » News.com.au
 » MongabayCom
 » Science world report
 » Pulse.com
 » www.greenleft
 » News10
 » Ecogeek
 » ifrepress
 » Reuters
 » Maktoob
 » Pravda
 » www.newseum
 » Gazette Times news
 » WorldWatch
 » CIA
 » GeoHive: Global Statistics
 » Link the sunday post
 » Mappedup
 » Secret of the fed
 » Good net org
 » USA today
 » Africa journalism
 » French tribune
 » Science magazine
 » jn1.tv
 » allvoices.com
 » whatsonxiamen.com
 » Greenprophet
 » Nydaily news
 » Business week
 » Tribune.com
 » Oneworld
 » pbs.org
 » Onearth.org
 » .business and leadership
 » Online.WSJ
 » News Yahoo
 » Spiegel online
 » somali peacemaker
 » Inter Press Service
 » Dagospia
 » ABC Article direct
 » Drudge Report
 » GLOBAL GEOGRAFIA
 » Diggita.it
 » TREE HUGGER
 » news africa
 » Informador
 » GIZMONDO
 » Reuters
 » Voa news
 » BBC mundo

FOCUS

Sito Online di Euweb