13/01/2008 €chos doc  
India: il Quadrilatero d'oro

"Questa non è una strada normale, Betì, figlia mia", dice il vecchio vestito di bianco che beve il tè ai bordi della strada, e non può vedere le macchine che passano veloci sul nastro d'asfalto reso rovente dal sole di mezzogiorno perchè è cieco. Ma proprio per questo, dice lui, vede cose che gli altri non vedono. "Questa non è una strada come le altre, perchè non trasporta soltanto merci, animali o persone. Questa strada trasporta le speranze e i sogni di quelli che possono, finalmente, abbracciare il futuro".

La strada, di cui il vecchio sente crescere i rumori quotidiani ogni giorno, è nuova di zecca e fa parte dell'ambizioso progetto stradale indiano, denominato il "Quadrilatero d'oro", 6500 chilometri di autostrade a 4 e 6 corsie, che collegano Delhi, Bombay, Madras e Calcutta. Inizialmente il progetto prevedeva 5846 chilometri di strada, ma procedendo coi lavori, gran parte dei quali completati entro l'estate, l'appetito è cresciuto di pari passo e l'appetito, in questo caso, si chiama progresso.

E in India, un Paese in forte crescita (la società di consulenza americana Keystone prevede che entro il 2030 sarà il terzo mercato del mondo dopo Stati Uniti e Giappone), la parola progresso, per chi ha vissuto da sempre in piccole comunità, significa anche avvicinamento culturale, materiale e turistico a realtà locali sperdute lungo questo quadrilatero d'oro, che cambierà, nel giro di pochi anni, il volto del Paese come lo abbiamo sinora conosciuto.

Il Quadrilatero d'oro è un progetto ciclopico, il più grande dai tempi dell'impero Moghul e della costruzione della Grande Trunk Road, la strada che portava eserciti e merci attraverso il grande impero governato da Akbar e Auranngzeb. Ma oltre al Quadrilatero d'oro, un'altra autostrada, una croce tagliata nel cuore dell'India, collegherà Srinagar, capitale estiva del Kashmir, famosa nel mondo per le case galleggianti, nel nord del Paese, con il distretto di Kanniyakumari, all'estremo sud.


Fonte: L.V.`
 

Torna alle news della categoria "€chos doc"
Torna alla pagina delle news

SITI SUGGERITI

 » Focus
 » Mexico news
 » Scidev.net
 » Science magazine
 » Stumbleupon
 » Aljazeera.com
 » SCMP
 » BBC news
 » Top News
 » Gulf Time
 » TheVergecom
 » ECO WATCH
 » FOURWINDS
 » Scubatravel
 » Newser
 » QUARTZY
 » Smithsonian magazine
 » Limes on line
 » gateway to victory...
 » Haaretz
 » Televideo RAI
 » Tecnologia e ambiente
 » Sustainable security
 » www.thenational.ae
 » Acqua
 »  Newspapers
Internet Public Library:
 » notizie dal Golfo
 » To day front page
 » Indian express
 » Nature world news
 » EBIBLE
 » ElvuxBiz
 » Global research
 » News.com.au
 » MongabayCom
 » Science world report
 » Pulse.com
 » www.greenleft
 » News10
 » Ecogeek
 » ifrepress
 » Reuters
 » Maktoob
 » Pravda
 » www.onlinenewspapers.com
 » www.newseum
 » Gazette Times news
 » WorldWatch
 » CIA
 » GeoHive: Global Statistics
 » Link the sunday post
 » Mappedup
 » Secret of the fed
 » Good net org
 » USA today
 » Africa journalism
 » French tribune
 » FOREST NEWS
 » Science magazine
 » jn1.tv
 » allvoices.com
 » whatsonxiamen.com
 » Greenprophet
 » Nydaily news
 » Business week
 » Tribune.com
 » Oneworld
 » pbs.org
 » Onearth.org
 » .business and leadership
 » Online.WSJ
 » News Yahoo
 » Spiegel online
 » somali peacemaker
 » Inter Press Service
 » Dagospia
 » ABC Article direct
 » Drudge Report
 » GLOBAL GEOGRAFIA
 » Diggita.it
 » TREE HUGGER
 » news africa
 » Informador
 » GIZMONDO
 » Reuters
 » Voa news
 » BBC mundo

FOCUS

Sito Online di Euweb