22/04/2007 NEWS  
La Giornata della Terra (Earth Day 2007)

Il 22 aprile di ogni anno in 174 Paesi del mondo si festeggia l'Earth Day (la Giornata della Terra). L'importante ricorrenza di Primavera fu proposta per la prima volta dal giornalista americano John McConnell, il quale si auspicava l’istituzione di una festività per celebrare la vita e la bellezza della Terra e preservare l’equilibrio ecologico da cui dipende la nostra vita e quella di altre specie viventi. Era il 1969.

Nell’autunno dello stesso anno l’idea fu accolta dalla città di San Francisco e in seguito l’iniziativa fu sostenuta dal segretario generale dell'ONU U Thant, Margaret Mead (celebre antropologa) e molti altri.

L'anno seguente Gerald Ford, non ancora Presidente degli Stati Uniti, proclamò l'Earth Day come una festività per dichiarare che “la Terra continuerà a rinnovare le proprie risorse solo se ognuno farà la propria parte per conservarle. E’ una responsabilità di ogni essere umano. Tramite iniziative volontarie ognuno di noi può promuovere uno sviluppo in armonia con la natura”.

Per l'occasione National Geographic Channel lancia www.howgreenareyou.it, un sito per saperne di più sui rischi che corre il mondo e per migliorare la propria coscienza ambientalista, mentre Adventure One ha realizzato un palinsesto ad hoc interamente dedicato alle ricchezze naturali del mondo dove viviamo. Una serie di emozionanti documentari di altissima qualità, che illustrano le tantissime risorse del Pianeta che rischiano di scomparire a causa del cattivo uso che l’uomo ne ha fatto.

Mentre invece Yahoo! for Good (www.yahoo.it/forgood ), il mini-sito che promuove numerose cause sociali per migliorare le condizioni di vita nel mondo e sostiene associazioni benefiche, rinnova la veste grafica, e per la giornata di oggi offre, attraverso un approfondito speciale, consigli e azioni pratiche da mettere in atto per contribuire a salvaguardare il futuro del pianeta.

Da parte mia, bene l'evento, ma non dimentichiamo che il nostro pianeta è febbricitante e ha bisogno dell'impegno di tutti affinchè si possa dare più concretezza e autenticità a questa ricorrenza: c''è ancora molto ma molto da fare... ma e non è detto che non possiamo essere noi a cambiare il mondo.


Fonte: il professor echos
 

Torna alle news della categoria "NEWS"
Torna alla pagina delle news

SITI SUGGERITI

 » Focus
 » Mexico news
 » Scidev.net
 » Science magazine
 » Stumbleupon
 » Aljazeera.com
 » SCMP
 » BBC news
 » Top News
 » Gulf Time
 » TheVergecom
 » ECO WATCH
 » FOURWINDS
 » Scubatravel
 » Newser
 » QUARTZY
 » Smithsonian magazine
 » Limes on line
 » gateway to victory...
 » Haaretz
 » Televideo RAI
 » Tecnologia e ambiente
 » Sustainable security
 » www.thenational.ae
 » Acqua
 »  Newspapers
Internet Public Library:
 » notizie dal Golfo
 » To day front page
 » Indian express
 » Nature world news
 » EBIBLE
 » ElvuxBiz
 » Global research
 » News.com.au
 » MongabayCom
 » Science world report
 » Pulse.com
 » www.greenleft
 » News10
 » Ecogeek
 » ifrepress
 » Reuters
 » Maktoob
 » Pravda
 » www.onlinenewspapers.com
 » www.newseum
 » Gazette Times news
 » WorldWatch
 » CIA
 » GeoHive: Global Statistics
 » Link the sunday post
 » Mappedup
 » Secret of the fed
 » Good net org
 » USA today
 » Africa journalism
 » French tribune
 » FOREST NEWS
 » Science magazine
 » jn1.tv
 » allvoices.com
 » whatsonxiamen.com
 » Greenprophet
 » Nydaily news
 » Business week
 » Tribune.com
 » Oneworld
 » pbs.org
 » Onearth.org
 » .business and leadership
 » Online.WSJ
 » News Yahoo
 » Spiegel online
 » somali peacemaker
 » Inter Press Service
 » Dagospia
 » ABC Article direct
 » Drudge Report
 » GLOBAL GEOGRAFIA
 » Diggita.it
 » TREE HUGGER
 » news africa
 » Informador
 » GIZMONDO
 » Reuters
 » Voa news
 » BBC mundo

FOCUS

Sito Online di Euweb